REACT Lombardia

React Centro Studi GISED

SJS/TEN: sopravvivenza e fattori di rischio

Pubblicata il 12/02/2013

RegiSCAR (International Registry of Severe Cutaneous Adverse Reactions to drugs) è un registro per differenti tipi di gravi eventi avversi da farmaci che includono SJS/TEN.

Nell'ambito delle attività svolte dal RegiSCAR ai pazienti inclusi è stato chiesto di compilare un questionario un anno dopo l'inizio della reazione per studiare il loro stato di sopravvivenza, la presenza di sequele e la qualità della vita.

Uno studio appena pubblicato dalla rivista Journal of Investigative Dermatology raccoglie le informazioni collezionate soprattutto relative alla mortalità fino ad un anno dopo la reazione ed i potenziali fattori di rischio presenti all'inizio.

La mortalità entro 6 settimane era del 23% mentre la mortalità complessiva ad un anno risultava del 34%, rispettivamente del 24% per i pazienti con SJS, 43% con SJS/TEN e del 49% per i pazienti con TEN, evidenziando un collegamento tra gravità della reazione e livello di mortalità.

Tra i fattori che possono influenzare la mortalità: l'età, la gravita della reazione, malattie e infezioni recenti e precedenti disordini del fegato o dei reni.

Gli autori hanno osservato che l'effetto sulla mortalità della gravità della reazione era limitato ai primi 90 giorni, mentre l'effetto di gravi malattie recenti si intensificava nell'anno dopo la reazione. La presenza di una grave comorbidità e l'eta avanzata determinavano un aumento nella mortalità (1).

  1. Sekula P, Dunant A, Mockenhaupt M, et al. Comprehensive Survival Analysis of a Cohort of Patients with Stevens-Johnson Syndrome and Toxic Epidermal Necrolysis. J Invest Dermatol. 2013 Feb 7.

Facebook Twitter Google+ LinkedIn Email