REACT Lombardia

React Centro Studi GISED

Ranelato di stronzio: nuove indicazioni

Pubblicata il 31/07/2012

Una nota informativa importante, concordata con EMA e AIFA, segnala nuove controindicazioni all'uso del ranelato di stronzio relative al rischio di tromboembolismo venoso (TEV). Nella stessa comunicazione viene anche "rivalutato il rischio di reazioni di ipersensibilità, come DRESS, sindrome di Stevens-Johnson e Necrolisi epidermica tossica".

La nota informativa prende spunto da una revisione a livello europeo avviata dopo la pubblicazione di uno studio francese che descriveva 199 reazioni gravi: 52% di tipo cardiovascolare e 26% di tipo cutaneo. Tra le 51 gravi reazioni cutanee segnalate, 19 erano casi di DRESS, 8 eruzioni pustulose/rash/maculopapulari, 7 eruzioni con coinvolgimento sistemico, 6 casi di orticaria, 6 di eczema, 1 caso rispettivamente di SJS, eruzione bollosa, vasculite, eritema nodoso, pemfigoide.

Facebook Twitter Google+ LinkedIn Email