REACT Lombardia

React Centro Studi GISED

Possibili casi di SJS e DRESS da telaprevir

Pubblicata il 09/01/2013

Come già segnalato dalla FDA alla fine del 2011 (vedi qui) e riportato nella sezione
Segnali dalla FDA di questo sito, il farmaco antivirale telaprevir, utilizzato nella cura dell'Epatite C, può essere associato a gravi reazioni cutanee da farmaco quali SJS e DRESS.

I dati derivanti da tre studi clinici internazionali di fase 3, che utilizzavano telaprevir in combinazione con interferone peghilato e ribavirina, sono stati analizzati per valutare l'incidenza, il tipo e la gravità di reazioni cutanee associate a telaprevir. Complessivamente veniva osservata una maggiore presenza di eventi avversi dermatologici nei pazienti trattati con telaprevir, interferone e ribavirina rispetto a quelli trattati con soli interferone e ribavirina. In più del 90% dei casi veniva rilevata una particolare eruzione pruritico-eczematosa indicata come "dermatite telaprevir-correlata".

I casi di SJS osservati erano tre, classificati come 1 caso definito, 1 caso probabile e 1 caso possibile di Sindrome di Steven Johnson, mentre i casi di DRESS erano in tutto 11, classificati come 1 caso definito, 2 probabili e 8 casi possibili. La classificazione era fatta utilizzando i criteri individuati da RegiSCAR (European Registry of Severe Cutaneous Adverse Reactions) (1,2).

  1. Roujeau JC, Mockenhaupt M, Tahan SR, et al Telaprevir-Related Dermatitis. JAMA Dermatol. 2013 Feb;149(2):152-8
  2. Cacoub P, Bourlière M, Lübbe J, et al. Dermatological side effects of hepatitis C and its treatment: patient management in the era of direct-acting antivirals. J Hepatol. 2012;56:455-63.

Facebook Twitter Google+ LinkedIn Email