REACT Lombardia

React Centro Studi GISED

Imparare dagli errori

Pubblicata il 01/10/2013

La causa principale di gravi reazioni cutanee come SJS/TEN è rappresentata dai farmaci e... dai medici che li prescrivono. Se il medico non riconosce il farmaco implicato nel primo episodio o ne aggiunge nuovi, noti per poter indurre SJS/TEN, i pazienti possono aggravarsi o avere ricadute con conseguente ri-ospedalizzazione.

Un gruppo di ricercatori di Taiwan ha utilizzato i dati contenuti nel Taiwan National Health Insurance Research Database per analizzare le cause di ri-ospedalizzazione in casi di SJS/TEN al fine di fornire ai medici una lista di farmaci pericolosi ed aumentare l'uso consapevole degli stessi.

Utilizzando tecniche di "data mining" (estrazione di dati) sui dati relativi a pazienti e prescrizioni di tutti i pazienti ricoverati in ospedale per ricomparsa di SJS/TEN nell'anno 2004, i ricercatori hanno evidenziato che i farmaci più frequentemente implicati in ricoveri ospedalieri per SJS erano antibiotici, antiinfiammatori non steirodei e anticonvulsivanti. Inoltre considerando le prescrizioni fatte dai medici si osservavano tre tipi di comportamento potenzialmente a rischio:

  • nel primo caso i medici non avevano prescritto più il farmaco responsabile del primo episodio ma avevano aggiunto nuovi farmaci che potevano indurre SJS;
  • nel secondo caso i medici non avevano continuato a prescrivere alcuni farmaci ma avevano continuato a somministrarne altri che potevano comunque essere responsabili del primo episodio;
  • nel terzo caso invece i medici avevano continuato a prescrivere i farmaci implicati nel primo episodio e ne avevano aggiunti altri che potevano causare SJS.


I farmaci più frequentemente associati ad episodi di ri-ospedalizzazione erano antibiotici della classe delle cefalosporine, diclofenac, clonazepam e antibiotici della classe della penicilline (1).

In presenza di pazienti che hanno già sofferto di SJS/TEN una maggiore consapevolezza dei rischi possibili dovrebbe guidare i medici nella scelta del farmaco da somministrare in modo da evitare la prescrizione di farmaci coinvolti nel primo episodio e/o l'aggiunta di nuovi farmaci, comunque già segnalati in casi di SJS/TEN.

In Italia è importante che, sulla base dell'esperienza del progetto REACT_Lombardia, altre regioni creino propri registri delle reazioni cutanee gravi da farmaci in modo da avere un registro nazionale dei casi di SJS/TEN a cui associare una continua attività di informazione dei medici sulle reazioni cutanee da farmaco.

  1. Ou-Yang C, Agustianty S, Wang HC. Developing a data mining approach to investigate association between physician prescription and patient outcome - A study on re-hospitalization in Stevens-Johnson Syndrome. Comput Methods Programs Biomed. 2013 ;112:84-91.

Facebook Twitter Google+ LinkedIn Email