REACT Lombardia

React Centro Studi GISED

Farmaci a rischio in età pediatrica

Pubblicata il 23/11/2009

Di recente sulla rivista Pediatrics, la rivista ufficiale dell'accademia americana di pediatria, è comparso un articolo riguardante la relazione tra alcuni farmaci e il rischio di sviluppare la sindrome di Stevens Johnson e/o la necrosi epidermica tossica in bambini di età inferiore ai 15 anni.

L'indagine è stata condotta utilizzando i dati di due studi multicentrici caso - controllo: SCAR e EuroSCAR (studio condotto in Francia, Germania, Italia, Portogallo, Paesi Bassi, Austria e Israele).
Sono stati selezionati bambini di età inferiore ai 15 anni ospedalizzati ed affetti da SJS SJS/TEN overlap e TEN di diverse età e sesso e i relativi controlli per ogni paese.

I risultati ottenuti hanno confermato il ruolo di sulfamidici antiinfettivi, fenobarbitale, carbamazepina e lamotrigina, tutti fortemente associati al rischio di reazione. Una associazione è stata anche documentata, in analisi univariata, per l'acido valproico e alcuni farmaci antiinfiammatori non steroidei e, in analisi multivariata, per il paracetamolo, farmaco in passato, considerato sicuro.

Facebook Twitter Google+ LinkedIn Email