REACT Lombardia

React Centro Studi GISED

Etanercept per la sindrome di Lyell?

Pubblicata il 14/10/2014

Un gruppo di ricerca italiano ha pubblicato i risultati di uno studio clinico preliminare, condotto su un numero limitato di pazienti con TEN, trattati con etanercept (inibitore di TNF-alfa) somministrato con un'unica iniezione sottocutanea.

I pazienti trattati sono stati dieci, ricoverati per grave reazione cutanea a farmaci, e tutti hanno mostrato di rispondere in maniera positiva al trattamento, ottenendo una completa riepitelizzazione senza complicazioni o effetti collaterali dopo circa 8 giorni dal trattamento.

In precedenza sono stati riportati in letteratura casi sporadici di SJS/TEN trattati con infliximab o etanercept (1).


  1. Paradisi A, Abeni D, Bergamo F, et al. Etanercept therapy for toxic epidermal necrolysis. J Am Acad Dermatol. 2014;71:278-83.

Facebook Twitter Google+ LinkedIn Email