REACT Lombardia

React Centro Studi GISED

Ancora su ambroxolo e bromexina

Pubblicata il 05/03/2015

Anche il CMDh (Coordination Group for Mutual Recognition and Decentralised Procedures - Human), un organismo di regolazione dei farmaci che rappresenta gli stati dell'Unione Europea, ha sostenuto a grande maggioranza la decisione di aggiornare i foglietti informativi di farmaci contenenti ambroxina e bromexina, aggiungendo i potenziali rischi di gravi reazioni allergiche e gravi reazioni cutanee.

L'elenco degli effetti collaterali conterrà ora anche le gravi reazioni cutanee e l'indicazione di interrompere immediatamente l'assunzione del farmaco alla comparsa di sintomi correlati (1).

  1. http://www.ema.europa.eu/docs/en_GB/document_library/Referrals_document/Ambroxol_and_bromhexine_31/Position_provided_by_CMDh/WC500183250.pdf

Facebook Twitter Google+ LinkedIn Email